PROGETTOPABLO 2017-07-20T15:11:30+00:00
HANNO AMMAZZATO PABLO, PABLO È VIVO!

Il progetto è nato dalla collaborazione di Associazione Culturale Manifattura Urbana e Ma-ps, per concorrere al bando Aviva Community Fund al fine di favorire la partecipazione dei cittadini e rafforzare il senso di appartenenza al territorio.

Hanno ammazzato Pablo. PABLO È VIVO!

Il progetto, per poter vincere, dovrà raccogliere il maggior numero di voti, dal 2 al 30 marzo a questo LINK

L’obiettivo è favorire una partecipazione alla vita del quartiere attraverso la raccolta di materiale storico, visuale e narrativo che rafforzi il senso di appartenenza degli abitanti.

L’idea è quella di rispondere rispondere direttamente, in modo efficace ed a basso costo ad una manifesta necessità dei cittadini, facendo leva sulla memoria e potenzialità di luoghi, abitanti e sulla rete di associazioni esistente al fine di lasciare un segno positivo ed immediato sul territorio.

Obiettivi specifici:

  • Promuovere la ri-narrazione dell’identità di appartenenza al quartiere
  • Ricucire il quartiere attraverso una ri-connessione tra i luoghi per ridare vita ad uno spazio urbano condiviso
  • Rafforzare il network tra le realtà associative locali e costruire un gruppo professionale che possa affiancare i cittadini, le associazioni e la Pubblica Amministrazione nel ripensare lo spazio pubblico
  • Identificare un luogo che possa diventare centro di riferimento per le attività comunitarie future.

Azioni in caso di vincita del bando:

  • Raccolta materiale storiografico e documentale. Raccolta di foto e di mappe storiche del quartiere, che verranno utilizzate per ricostruire e mostrare la genesi del quartiere.
  • Nella principale piazza di quartiere verrà realizzata, con il supporto di associazioni e scuola, un’installazione temporanea con materiali di recupero che svolgerà la funzione di spazio polifunzionale (HUB) a servizio del quartiere e che ospiterà l’esposizione della ricerca fotografica e documentale, una mappa interattiva del quartiere e della città, le immagini del concorso fotografico accompagnate dalle narrazioni raccolte ed i progetti della scuola sul futuro del quartiere.
  • Raccolta delle narrazioni comunitarie: attraverso una serie di intervite e focus group verranno raccolte narrazioni, memorie ed esperienze che raccontano il legame delle persone con il quartiere. I risultati delle analisi saranno utilizzati per guidare le altre azioni del progetto.
  • Concorso fotografico: tutti i residenti del quartiere potranno partecipare al concorso attraverso la pubblicazione, su una pagina social dedicata, di fotografie che rappresentino un luogo o un particolare aspetto del quartiere in cui si identificano o attraverso cui sentono un senso di appartenenza. Le foto condivise potranno raccogliere “like”, commenti, aprire conversazioni, e saranno poi esposte nello spazio dedicato nel community Hub.
  • Concorso scolastico: laboratorio delle idee. Si organizzeranno con la scuola attività educative in cui i bambini ri-progetteranno il quartiere attraverso fotografie, disegni, e storie.
  • Mostra-evento (“Pablo è vivo!”): la mostra, nella community hub sarà il punto di incontro e di dialogo tra i volti del quartiere: il passato, il presente e il futuro, all’interno dei quali troveranno spazio i molteplici punti di vista raccontati da generazioni e culture diverse.


Per ogni ulteriore informazione o per collaborare al progetto, contattateci via mail [email protected]

http://www.ma-ps.org/

http://manifatturaurbana.org/


PABLO E’ VIVO!

Progetto organizzato da

Con la collaborazione di